rassegna penitenziaria e criminologica

fondata da giuseppe altavista

Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria – 2016

di Daniele De Maggio (a cura di)

pubblicato nell'anno 2017

L'Ufficio V – Coordinamento dei rapporti di cooperazione istituzionale ha aggiornato la raccolta di fonti normative di specifico interesse per l’Amministrazione penitenziaria, consultabile sul sito della Rassegna. Risultano evidenziati i riferimenti normativi e le voci dell’indice analitico-alfabetico riguardanti i provvedimenti di nuovo inserimento e sono stati cancellati quelli riferiti a fonti abrogate.

Tags: amministrazione penitenziaria diritto penitenziario organizzazione


Scarica tutto il documento: Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria – 2016

Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria – 2015

di Daniele De Maggio (a cura di)

pubblicato nell'anno 2016

L’Ufficio Studi ha aggiornato la raccolta di fonti normative di specifico interesse per l’Amministrazione penitenziaria, consultabile sul sito della Rassegna. Risultano evidenziati i riferimenti normativi e le voci dell’indice analitico-alfabetico riguardanti i provvedimenti di nuovo inserimento e sono stati cancellati quelli riferiti a fonti abrogate.

Tags: amministrazione penitenziaria diritto penitenziario organizzazione


Scarica tutto il documento: Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria – 2015

Relazione al Regolamento Generale per gli Stabilimenti Carcerari e per i Riformatori Governativi del Regno del 1891 - Tipografia delle Mantellate, 1957

di Martino Beltrani-Scalia

pubblicato nell'anno 2016

Nel 1957, nella storica Tipografia delle Mantellate presso Regina Coeli, fu prodotto questo volumetto, che contiene la Relazione del Direttore Beltrani-Scalia al primo Regolamento carcerario dell’Italia unita, Regio Decreto n. 260 del 1 febbraio 1891. Il Regolamento seguiva a breve giro di anni il nuovo Codice penale “Zanardelli” (1889), esprimendo anche nell’ambito penitenziario gli esiti della sapienza giuridica, amministrativa e criminologica del tempo, occupata ad modernizzare regole e prassi degli Stati pre-unitari per dotare la Nazione di un corpus di norme “in armonia con i nuovi tempi”. Non molti anni prima, nel 1951, Luigi Ferrari, “erede” di Beltrani-Scalia come Direttore Generale delle Carceri, aveva rianimato la “Rassegna di studi penitenziari”, dopo l’interruzione patita nei convulsi ultimi anni di fine guerra. Si può considerare, questa ri-edizione, un altro segno del rinnovato spirito di ricerca che caratterizzò in molti campi la "rinascita" del dopoguerra.

Tags: carcere storia


Scarica tutto il documento: Relazione al Regolamento Generale per gli Stabilimenti Carcerari e per i Riformatori Governativi del Regno del 1891 - Tipografia delle Mantellate, 1957

Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria - 2014

di Daniele De Maggio (a cura di)

pubblicato nell'anno 2015

L’Ufficio Studi ha aggiornato la raccolta di fonti normative di specifico interesse per l’Amministrazione penitenziaria, consultabile sul sito della Rassegna. Risultano evidenziati i riferimenti normativi e le voci dell’indice analitico-alfabetico riguardanti i provvedimenti di nuovo inserimento e sono stati cancellati quelli riferiti a fonti abrogate.

Tags: amministrazione penitenziaria organizzazione diritto penitenziario


Scarica tutto il documento: Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria - 2014

Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria - 2013

di Daniele De Maggio (a cura di)

pubblicato nell'anno 2014

L’Ufficio Studi ha aggiornato la raccolta di fonti normative di specifico interesse per l’Amministrazione penitenziaria, consultabile sul sito della Rassegna. Risultano evidenziati i riferimenti normativi e le voci dell’indice analitico-alfabetico riguardanti i provvedimenti di nuovo inserimento e sono stati cancellati quelli riferiti a fonti abrogate.

Tags: amministrazione penitenziaria organizzazione diritto penitenziario


Scarica tutto il documento: Fonti normative per l'Amministrazione penitenziaria - 2013

Codice europeo di Etica per il personale penitenziario

di Consiglio d'Europa

pubblicato nell'anno 2012

La Raccomandazione R(2012)5 del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa sul Codice Etico Europeo per il personale penitenziario rappresenta un documento di portata storica per tutti i Paesi membri di questo organismo. Da lungo tempo atteso, ora è stato finalmente approvato, grazie anche all’opera tenace di un esperto internazionale di grande levatura come il prof. Andrew Coyle, profondo conoscitore dei sistemi penitenziari europei. La sezione Rapporti Internazionali dell'Ufficio Studi ha curato la traduzione italiana e la diffusione di questo documento, che si pone come riferimento ineludibile per ogni successiva elaborazione di analoghi codici di comportamento per il personale penitenziario dei singoli Stati europei.

Tags: Europa operatori penitenziari


Scarica tutto il documento: Codice europeo di Etica per il personale penitenziario

Pagina:  1  2  3  4  5